Riduzioni TARI

  • Servizio attivo

Il servizio consente di ricevere comunicazioni per la riduzione della TARI


A chi è rivolto

La richiesta si rivolge almeno ad un nucleo familiare con un Isee inferiore a 8.265 euro; nel caso in cui le famiglie siano numerose il limite economico sale a 20.000 euro

Descrizione

Per usufruire di questa esenzione occorre presentare apposita domanda. Il Regolamento TARI, art. 21 stabilisce che per le abitazioni di superficie tassabile non superiore a 65 m² utilizzate da tutti i soggetti passivi con ISEE non superiore a 2.000,00 €, il tributo è dovuto applicando la riduzione del 5

Come fare

E' necessario accedere con la propria identità digitale attraverso l'utilizzo del pulsante "Accedi al Servizio" e la compilare le informazioni richieste.

Cosa serve

Per compilare la richiesta è necessario:

  • Riferimenti catastali (foglio, particella sub dell'immobile);
  • Delega del richiedente

Cosa si ottiene

Il Regolamento TARI, art. 21 stabilisce che per le abitazioni relative ad un nucleo familiare in cui viva una persona invalida oltre il 75% o portatore di handicap non abile al lavoro, con ISEE non superiore a 14.000,00 €, il tributo è dovuto applicando la riduzione del 50%.

Tempi e scadenze

Si informa che la pratica sarà evasa in un tempo massimo di 30 giorni dalla ricezione della stessa.

30 giorni

Tempi lavorazione e comunicazione esito

Tempi massimi per la lavorazione della pratica e la comunicazione dell'esito al cittadino

Quanto costa

Il servizio non prevede costi.

Accedi al servizio

Il servizio consente di ricevere comunicazioni per la riduzione della TARI

Uffici che erogano il servizio

Ulteriori informazioni

Riduzioni della quota variabile proporzionali alle quantità di rifiuti speciali assimilati agli urbani che il produttore dimostra di aver avviato al riciclo, disciplinate dal comune con proprio regolamento [art. 1, comma 649, secondo periodo, della legge n. 147 del 2013];

riduzione per mancato svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti/effettuazione del servizio in grave violazione della disciplina di riferimento/interruzione del servizio per motivi sindacali o per imprevedibili impedimenti organizzativi che abbiano determinato una situazione riconosciuta dall’autorità sanitaria di danno o pericolo di danno alle persone o all’ambiente: la TARI è dovuta nella misura massima del 20% [art. 1, comma 656, della legge n. 147 del 2013];

riduzione per le zone in cui non è effettuata la raccolta: la TARI è dovuta nella misura massima del 40%, secondo quanto stabilito dal comune che può anche graduare la tariffa in relazione alla distanza dal più vicino punto di raccolta rientrante nella zona perimetrata o di fatto servita [art. 1, comma 657, della legge n. 147 del 2013].

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Tributi

Tributi – Commercio – SUAP
Argomenti:

Pagina aggiornata il 19/04/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri